Posted on

horeca prodotti alimentari

All’azienda agricola Settimocielo abbiamo una linea horeca prodotti alimentari molto particolare. Con materie prime di alta qualità delle nostre coltivazioni bio prepariamo quantitativi molto limitati di disidratati speciali. Da qui il termine anglosassone “specialty foods” che compare nel nostro logo. Questa definizione sta appunto ad indicare prodotti unici, di alto valore, preparati in piccole quantità con materie prime di alta qualità. Quindi, nella linea horeca prodotti alimentari Settimocielo, non puoi trovare disidratati generici a basso prezzo ma solo proposte veramente particolari, realizzate sempre su ordinazione.

horeca prodotti alimentari - frutta disidratata
sfoglie di frutta disidratata

Caratteristiche dei prodotti

Dalle nostre coltivazioni bio di montagna otteniamo frutti di bosco, zafferano, verdure ed erbe officinali. Queste materie prime vengono disidratate e proposte in varie forme, anche miscelate tra loro. Tutte le proposte della linea horeca prodotti alimentari vengono confezionate in modo personalizzato secondo le necessità del cliente. Il tutto, ovviamente, sempre salvaguardando i più alti standard di sicurezza ma anche la praticità di utilizzo e la shelf life che può variare in base al tipo di prodotto ed alle specifiche richieste. La conservazione avviene sempre a temperatura ambiente e la shelf life di tutte le referenze horeca prodotti alimentari Settimocielo oscilla tra 60 e 120 giorni.

horeca prodotti alimentari - verdura disidratata
verdure disidratate

Tipologia di prodotti

Abbiamo due linee di prodotti: la prima costituita da disidratati in sfoglie sottili e la seconda costituita da disidratati granulari/in polvere. Tutti realizzati con frutta, verdura, erbe e zafferano bio di nostra coltivazione o con materie prime selezionate coltivate da aziende nostre partner. Le sfoglie possono essere quadrate o rettangolari, di dimensioni variabili oppure tagliate in strisce sottili tipo tagliatelle. I prodotti in polvere derivano dalla macinatura delle materie disidratate elencate sopra. Come già precisato, la linea horeca prodotti alimentari Settimocielo è costituita esclusivamente da proposte personalizzate sulle necessità dei clienti.

horeca prodotti alimentari - frutta disidratata
tagliatelle di frutta disidratata

Richiedi informazioni

Siamo a disposizione per fornire tutti i dettagli sulla linea horeca prodotti alimentari Settimocielo e per studiare nuove soluzioni specifiche e personalizzate. Siamo disponibili anche a collaborare con professionisti o appassionati che vogliono testare i nostri prodotti, valorizzandoli nel giusto modo. Contattaci per ulteriori informazioni specificando “horeca prodotti alimentari” nell’oggetto della mail.

horeca prodotti alimentari - verdura disidratata
verdure disidratate
horeca prodotti alimentari - mais e zafferano
mais e zafferano disidratato in sfoglia

Condividi e fai conoscere questa pagina ai tuoi amici
Posted on

Mirtilli essiccati

I mirtilli essiccati, o meglio, disidratati, sono presenti sul mercato principalmente in forma di bacche intere. La lavorazione industriale impone procedimenti particolari che, inevitabilmente, alterano le proprietà dei frutti freschi. Come si può evincere dalle etichette dei prodotti industriali, tra gli ingredienti si trovano sempre conservanti. Spesso si trovano anche dolcificanti ed olio di semi. Ovviamente tutto regolare e consentito dalle normative.

mirtilli settimocielo
coltivazioni di mirtilli settimocielo

Esiste però anche un altro aspetto, il più importante per la conservazione delle vitamine, che non viene mai indicato perché non previsto dalle normative: la temperatura di lavorazione. Come saprai, molte vitamine sono termolabili, Quindi, se i mirtilli vengono essiccati ad alte temperature come avviene nei procedimenti industriali, parecchie vitamine del frutto fresco vengono distrutte. E’ un paradosso ma spessissimo, chi compra mirtilli essiccati per beneficiare di tutte le vitamine delle bacche fresche, tutte queste vitamine non le trova proprio.

Gli antiossidanti

I mirtilli freschi sono ricchi di antiossidanti. I principali sono costituiti dalle vitamine A, C ed E. Ma cosa sono esattamente gli antiossidanti? Il metabolismo umano è di tipo ossidativo. Questo significa che gran parte delle reazioni chimiche che avvengono nelle cellule e nei tessuti rilascia prodotti di “scarto” contenenti ossigeno. Questi elementi, conosciuti come radicali liberi, tendono a modificare le strutture organiche con cui vengono in contatto, ossidandole. Questo processo danneggia i composti organici favorendo lo sviluppo di malattie di vario tipo. Per questo motivo è importante assumere sostanze definite antiossidanti, in grado di contrastare questi processi degenerativi. Quando compri mirtilli essiccati, accertati quindi dei metodi di lavorazione altrimenti assumerai ben pochi antiossidanti.

mirtilli settimocielo
mirtilli settimocielo

Differenze tra i mirtilli

Esistono centinaia di specie di mirtilli che si differenziano tra loro per piccoli aspetti.

I mirtilli neri sono caratterizzati dal contenuto di antocianine. Hanno effetti sul collagene e sui tessuti elastici dei capillari. Sono pertanto utili per chi ha problemi di vista ma hanno anche potere astringente e contribuiscono a rafforzare le pareti dello stomaco proteggendo da ulcere gastriche.

I mirtilli blu, oltre alle antocianine, contengono anche flavonoidi e tannini. Queste sostanze producono benefici a lungo termine. Combattono i radicali liberi ed una assunzione regolare porta benefici anche sulla memoria e sui meccanismi di coordinazione motoria. Sono antiinfiammatori naturali e contribuiscono a contrastare lo sviluppo di cellule tumorali. I mirtilli essiccati bio Settimocielo sono preparati con bacche blu di nostra coltivazione.

I mirtilli rossi sono molto usati in cosmesi. Le sostanze contenute in queste bacche hanno proprietà curative per la pelle e l’intestino. Contribuiscono alla prevenzione delle infezioni alle vie urinarie, hanno effetto diuretico e disinfettante e sono utili anche per la regolazione delle funzioni intestinali.

mirtilli essiccati settimocielo
mirtilli essiccati settimocielo

I mirtilli Settimocielo

I mirtilli essiccati Settimocielo, come tutti gli altri nostri prodotti, sono lavorati esclusivamente a freddo, quindi contengono un elevato quantitativo di antiossidanti. Non contengono zuccheri aggiunti, conservanti o aromi.

coltivazioni di mirtilli settimocielo
coltivazioni di mirtilli settimocielo
Condividi e fai conoscere questa pagina ai tuoi amici
Posted on

Pistilli di zafferano

I pistilli di zafferano, tecnicamente chiamati stimmi, si estraggono dai fiori del Crocus sativus, un bulbo che fiorisce una volta all’anno e produce tre fiori. Ogni fiore contiene tre stimmi. Per fare 1 Kg di zafferano possono essere necessari anche 200.000 fiori che devono essere raccolti manualmente. Dai fiori si estraggono poi, sempre manualmente uno per uno, i tre pistilli che vengono quindi essiccati lentamente. Questa descrizione fa capire subito le ragioni dell’alto costo dei pistilli di zafferano.

pistilli di zafferano
pistilli di zafferano

Pistilli o polvere?

Forse non sai che spesso lo zafferano in polvere che trovi in commercio viene addizionato con coloranti, o peggio, sostituito e miscelato con altri fiori (Carthamus, Calendula, altre varietà di Crocus). Tra le sofisticazioni più comuni c’è l’aggiunta di curcuma che dona al risotto il classico colore giallo molto acceso. La curcuma è anche responsabile del sapore che moltissimi attribuiscono erroneamente allo zafferano. La curcuma, come altri coloranti organici, non è nociva, però è illegale spacciarla per zafferano. Anche perché costa molto meno.

Anche i pistilli di zafferano interi sono stati molto spesso bersaglio di frodi soprattutto perché miscelati con pistilli di bassa qualità o filamenti di altre piante. Un acquisto consapevole permette quindi di evitare prodotti di scarsa qualità. E’ però sempre necessaria anche la trasparenza e la correttezza di chi produce e commercializza ed indica sull’etichetta l’esatto contenuto di ogni confezione. La nostra scelta è quella di offrirti lo zafferano in pistilli essiccati interi, senza polverizzazione, in modo che non ci siano dubbi riguardo a sofisticazioni e/o adulterazioni.

fiore di zafferano
fiore di zafferano

L’origine dello zafferano

I bulbi di zafferano hanno molto probabilmente origine in India e nei paesi limitrofi. Il più antico documento che ne attesta l’uso è un papiro egiziano del XV secolo a.C. Lo zafferano giunse in Europa al seguito dei conquistatori spagnoli diffondendosi nelle aree più adatte alla coltivazione, tra le quali l’Italia. Inizialmente venne coltivato in Sicilia ed in Sardegna e successivamente si diffuse anche in altre regioni. Oggi è coltivato anche nel nord Italia. La nostra coltivazione di zafferano bio Settimocielo avviene in azienda, a Camerata Cornello in provincia di Bergamo.

Proprietà dello zafferano

L’utilizzo dei pistilli di zafferano in cucina è probabilmente il più conosciuto. Questa spezia si presta però molto bene anche per l’utilizzo in cosmesi, come avviene fin dalla sua scoperta in tempi lontani. Possiede anche proprietà salutari dovute ai suoi componenti principali. I carotenoidi quali Crocina, Picrocrocina e Licopene che neutralizzano i radicali liberi, proteggendo così le cellule ed innalzando le difese immunitarie. Una curiosità: il contenuto in carotenoidi dello zafferano, a parità di peso, è 1000 volte superiore a quello delle carote. Gli olii essenziali,principalmente il Safranale (responsabile del caratteristico profumo) che svolge anch’esso un’azione antiossidante. Gli stimmi contengono anche vitamine A, B1 e B2.

Grazie a queste e ad altre sostanze contenute nei sui stimmi, lo zafferano possiede, secondo molti studi , effetti positivi sul sistema nervoso centrale, sugli stati depressivi (migliora l’umore) e può essere usato come sedativo ed antispasmodico. Le sostanze contenute nei pistilli di zafferano hanno anche un’azione stimolante dell’apparato digerente. Per questo si usano per la preparazione di liquori digestivi.

fiore di zafferano
fiore di zafferano

Come usare i pistilli di zafferano

Risotto: per preparare un risotto per 4 persone sono sufficienti 0,2 grammi di pistilli. Vanno lasciati in infusione in acqua calda ma non bollente per almeno un’ora e poi si incorpora il tutto nel risotto. La lunga infusione è essenziale per poter apprezzare sapore e colore dei pistilli di zafferano.

Tisana: sciogliere in acqua bollente 0,2 grammi di pistilli sbriciolati in un foglio di carta da forno ed eventualmente addolcire un po’ di miele. Questa tisana favorisce il sonno, è antistress e digestiva.

Decotto: bollire per 10 minuti 3 grammi di stimmi in 1 litro di acqua e consumare una tazzina del decotto lontano dai pasti (non più di 4 al giorno). Aiuta a combattere i dolori mestruali.

Guarda anche:

Condividi e fai conoscere questa pagina ai tuoi amici
Posted on

Verdura disidratata

Dalle nostre coltivazioni di montagna, all’azienda agricola Settimocielo, otteniamo anche verdura disidratata. Ovviamente, considerando la zona a quasi mille metri di altitudine, non possiamo coltivare verdura tipica delle pianure e delle zone più calde. Tutte le nostre coltivazioni bio avvengono in pieno campo, non in serra, quindi la gamma di verdura disidratata derivante da nostre coltivazioni, è limitata e varia di anno in anno. Effettuiamo però anche lavorazioni con materie prime di altri produttori selezionati, offrendo quindi anche verdure disidratate non coltivate direttamente da noi.

verdure disidratate
verdure disidratate

La nostra verdura disidratata

Come indichiamo nel nostro logo, prepariamo “specialty foods”. Questo significa prodotti molto particolari, di alta qualità, realizzati in quantitativi limitati. I prezzi di vendita sono quindi rapportati a queste caratteristiche. La nostra verdura disidratata non è paragonabile a quella reperibile, in grandi volumi, sul mercato internazionale. Dalle nostre coltivazioni bio di montagna otteniamo vegetali che possiamo disidratare in varie forme, miscelandole anche con frutta, zafferano o erbe officinali. In questo modo otteniamo prodotti unici, per una alimentazione sana oppure per preparare piatti insoliti. Tutta la verdura disidratata Settimocielo viene preparata a bassa temperatura e si consuma senza cottura. La nostra verdura disidratata si conserva per lungo tempo, anche oltre 12 mesi, a temperatura ambiente. E’ molto pratica e può essere tenuta a portata di mano anche per preparazioni last minute.

verdura disidratata - con mais
verdura disidratata ricoperta di mais

Differenze tra i prodotti

La verdura disidratata può essere preparata in varie forme. In base alla nostra esperienza derivante da lunghe sperimentazioni, al Settimocielo ci siamo però concentrati su due tipologie di prodotto. Abbiamo verdura disidratata in sfoglie o chips, molto bella anche esteticamente, usata senza alcuna preparazione preliminare, principalmente come base o componente di piatti particolari. Abbiamo poi verdura disidratata granulare o in polvere che può essere amalgamata con prodotti liquidi per ottenere creme o salse particolari. Oppure può essere amalgamata con altri prodotti cremosi, come ad esempio formaggi morbidi, per aggiungere un tocco di classe, un sapore accattivante oppure una colorazione particolare. Le sfoglie possono essere quadrate o rettangolari, di dimensioni variabili oppure tagliate in strisce sottili. I prodotti in polvere, di differente granulometria, li otteniamo macinando le verdure disidratate a pezzi.

verdura disidratata - granulari
verdura disidratata – granulari

Richiedi informazioni

Considerando le particolarità elencate sopra, la nostra verdura disidratata viene preparata in base alla disponibilità periodica delle materie prime, oppure su ordinazione. Per questo non la trovi sempre sul nostro shop online. Se sei interessato, ti invitiamo a contattarci per richiedere informazioni o spiegarci le tue esigenze particolari. Possiamo garantire anche soluzioni personalizzate. Siamo disponibili anche a collaborare con professionisti o appassionati che vogliono testare i nostri prodotti, valorizzandoli nel giusto modo.

verdura disidratata - pezzi
verdura disidratata a pezzi e granulare

Guarda i prodotti sul nostro shop

verdura disidratata - chips di pomodoro
verdura disidratata – chips di pomodoro

Condividi e fai conoscere questa pagina ai tuoi amici
Posted on

Bacche di goji cosa sono

Fino a pochi anni fa, in Italia non le conosceva nessuno. Oggi sono ricercatissime. Ma esattamente le bacche di goji cosa sono? E, soprattutto, le bacche di goji che possiamo trovare sul mercato sono tutte uguali? Le leggende che circondano questo frutto sono molte. Vediamo di fare un po’ di chiarezza.

bacche di goji Settimocielo
bacche di goji Settimocielo

La pianta

Diffusa in tutta l’Asia, quindi non solo sull’Himalaya come le leggende fanno credere, fa parte della famiglia delle solanacee (a cui appartengono patata, pomodoro, melanzana ecc.). Si divide in varie specie di cui si possono utilizzare foglie, bacche e radici. Quelle coltivate perle bacche commestibili sono la Lycium barbarum e Lycium chinense che si differenziano per caratteristiche indistinguibili ad un normale consumatore. Le bacche si possono consumare fresche o disidratate.

piante di goji Settimocielo
piante di goji Settimocielo

La leggenda

La medicina popolare cinese attribuisce alle bacche di goji numerose proprietà curative e preventive con capacità fortificanti per muscoli ed ossa e proprietà utili a prevenire l’invecchiamento. Attualmente però gli studi scientifici seri sono ancora pochi e quasi tutti effettuati in Cina. Bisogna ricordare che, nonostante quanto creduto da molti, la medicina popolare cinese è stata molto enfatizzata. Le autorità della Repubblica Popolare Cinese,inizialmente ostili a queste pratiche, negli anni 50 le hanno affiancate alla medicina tradizionale per sopperire alle carenze del sistema sanitario, soprattutto nelle zone rurali. Viene esportata in occidente a partire dagli anni 70 sull’onda delle mode alternative dell’epoca, spacciando varie proprietà miracolose mai provate scientificamente.

Le proprietà farmacologiche

Gli studi scientifici disponibili attestano la presenza di componenti utili nelle bacche, capaci di stimolare i meccanismi antiossidanti dell’organismo umano. Ovviamente niente di miracoloso, quest e proprietà sono simili a quelle di tutti gli altri frutti di bosco.In particolare, 100 grammi di prodotto contengono mediamente 306 milligrammi di vitamina C, circa 0,15 mg di vitamina B1, quindi carotene, ferro, calcio sodio e zuccheri. Le proteine sono circa 10,6 grammi mentre i carboidrati 21 grammi. Da considerare che la stragrande maggioranza del goji in commercio viene disidratato ad alta temperatura quindi con il deperimento delle vitamine C e B che sono termolabili. Da considerare anche che circa il 95% del goji in vendita in Italia è di provenienza estera e spesso, in tali bacche,vengono trovati alti volumi di pesticidi.

bacche di goji Settimocielo
bacche di goji Settimocielo

Il sapore

Molti consumatori ritengono che il sapore delle bacche di goji sia dolce.Questo perché sono abituati a consumare un prodotto cotto e dolcificato. In realtà, nonostante ci siano diverse correnti di pensiero riguardo al sapore tra le diverse specie di Lycium barbarum e Lycium chinense, le bacche fresche non sono mai dolci ed hanno quasi sempre un persistente retrogusto amaro. Per questo motivo, al Settimocielo, dato che non aggiungiamo zuccheri ai disidratati, abbiamo creato prodotti particolari per mitigare il sapore non proprio piacevole del goji. Guarda il video per scoprire cosa facciamo e come lo facciamo.

Condividi e fai conoscere questa pagina ai tuoi amici